• Tommaso Tech 2.0

L’importanza di un sito internet nel 2021

Quando scriviamo un nuovo pezzo sul nostro blog affrontiamo e approfondiamo argomenti ricercati, non nel senso di pregiati, raffinati, piuttosto di digitati, individuati, indagati online dagli utenti. Uno dei temi più interessanti di quest’ultimo periodo è l’importanza di un sito internet nel 2021.

È importante avere un sito web? Quanto conta essere presenti onlinecon un sito o un e-commerce? Perché è fondamentale creare un sito aziendale o un e-shop per le vendite online? Questi sono solo alcuni dei quesiti più comuni che si possono leggere sfogliando le pagine dei risultati di ricerca. Abbiamo deciso di rispondere elencando alcune valide motivazioni per realizzare quest’anno una piattaforma professionale ed efficace, ottimizzata e responsive. Ma prima di procedere facciamo un’ulteriore domanda: quanto costa in termini di opportunità di vendita non essere presenti online con un sito web strategico o un e-commerce?

L’importanza di avere un sito internet nel 2021: 5 buoni motivi + 1

Un sito web riveste ancora oggi una grande importanza. Il suo utilizzo è ampiamente diffuso e sempre più aziende decidono di essere visibili online e di offrire i propri prodotti o servizi sfruttando le potenzialità della rete.

Sono svariati i motivi che sostengono l’importanza di realizzare un sito internet nel 2020. Ne abbiamo evidenziati cinque:

  1. Un sito web è un insostituibile biglietto da visita online: puoi presentarti ai tuoi clienti semplicemente condividendo un link, illustrare i tuoi prodotti e servizi direttamente dalla vetrina online.

  2. Un sito è anche un ottimo alleato per rafforzare la brand identity: rispecchia pienamente la linea grafica scelta dalla tua azienda e il tuo stile di comunicazione. Inoltre, la piattaforma cresce, evolve nella sua struttura e funzionalità teoricamente all’infinito insieme alla tua attività, aiutandoti a sviluppare una forte reputazione nel tempo.

  3. Mediante il sito puoi attivare newsletter informative e promozionali, mantenendo i tuoi utenti sempre aggiornati e offrendo promozioni dedicate direttamente nella loro casella di posta. Nel caso di un sito e-commerce, poi, puoi prevedere sistemi di scontistica ad hoc, incentivando così gli acquisti online. La comunicazione e la promozione, quindi, non è legata solo alla pubblicazione di contenuti, ma anche alla loro comunicazione tramite altri mezzi, come per esempio la posta elettronica.

  4. L’importanza di un sito internet è legata anche alla visibilità che esso è in grado di garantire: se non sei online, la tua assenza si nota. Le persone cercano informazioni in merito a un’azienda sul motore di ricerca: farsi trovare è quindi fondamentale, offrire agli utenti ciò che vogliono nel momento in cui ne hanno bisogno.

  5. Infine, un sito permette di attivare campagne pubblicitarie beneficiando dell’ampia portata della rete e del costo contenuto della pubblicità online. Utilizzando gli strumenti adeguati, nel tempo è possibile generare un traffico importante sul sito web e ottenere risultati positivi.

  6. Il buon motivo in più riguarda la presenza online con un e-commerce strategico che stimola le vendite sul web, argomento molto sentito nel 2020/2021 a causa di tutte le limitazioni alle vendite fisiche e dirette del periodo Covid.

La presenza online con un sito e un e-commerce: scelta fondamentale nel 2021

Ne abbiamo parlato recentemente sul nostro blog: gli e-commerce in Italia sono cresciuti in modo importante nel 2020, generando un incremento dei ricavi nel settore degli acquisti online per 3,5 miliardi di euro (+ 6,3% rispetto al 2019). Questo dato non è solo economico ma anche culturale, legato a come cambiano ed evolvono le abitudini dei consumatori online. Le circostanze dettate dal Coronavirus hanno stimolato la presenza online di quelle realtà che erano abituate a vendere i propri prodotti o servizi solo direttamente. Quindi, all’importanza di avere un sito internet nel 2021 si aggiunge anche l’importanza di avere un e-commerce.

Social vs sito web: chi vince? Due strumenti a confronto

In fase di definizione strategica può capitare di chiedersi “meglio una pagina Facebook oggi o un sito internet domani?”. In realtà il confronto non regge: parliamo di due strumenti diversi, con caratteristiche particolari, target differenti e finalità dedicate. Da un lato c’è una tecnologia immediata, dedicata a condividere in modo istantaneo contenuti multimediali, dall’altro uno strumento che va sviluppato e ottimizzato nel tempo, capace di supportare la comunicazione e la vendita dei prodotti online. Entrambe si supportano e si valorizzano a vicenda: una non esclude né sostituisce l’altra, piuttosto ne amplifica le potenzialità. Tornando alla nostra domanda, quindi, meglio aprire subito una pagina Facebook o investire nell’ideazione e nello sviluppo di un sito web? Dipende dalle scelte aziendali. Di sicuro il valore che i social hanno progressivamente assunto non toglie importanza a un sito internet.



1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti